La Compagnia “Gens Innominabilis” difenderà anche quest’anno il proprio primato a I Giochi di Carnasciale.

Immaginedghdgx

La Compagnia “Gens Innominabilis” difenderà anche quest’anno il proprio primato a I Giochi di Carnasciale.
Il Gruppo nasce a Castell’Arquato nel 2005 con la volontà di riportare in vita sensazioni, ideali e valori del Medioevo, in tutte le forme popolari e cavalleresche.
Poiché non era possibile soffermarsi alla sola rievocazione per rivivere l’epoca, l’intento dei fondatori è stato quello di andare oltre, organizzando una compagine sportiva dedita al combattimento, in armatura pesante e leggera, mossa secondo le tecniche raccolte e affinate da Flore de’ Liberi, campione friulano di scherma del tardo Trecento, famoso per il suo Flos Duellatorum.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>